++ Ci si rivede a settembre.


lunedì 23 aprile 2012

"Su richiesta di Berlusconi".

-
Silvio Berlusconi, dal 1994 in poi:
"Alla Rai non sposterò nemmeno una pianta. Mai mi occuperò di questioni televisive, non voglio dare l'impressione di voler favorire i miei affari. Anzi, sarò più dalla parte della Rai che di Fininvest".

"Il conflitto di interessi non esiste", "è una bufala della sinistra", "una leggenda metropolitana", "chi parla di conflitto di interessi è un mascalzone, un miserabile".
"In Rai si lavora soltanto se ti prostituisci o se sei di sinistra, in Rai non c'è nessuno che non sia stato raccomandato".
Giuliano Ferrara, oggi, 23 aprile 2012:
"Breve curriculum televisivo. (Nel 2011, su Rai 1) risorgo con Radio Londra, su richiesta di Berlusconi e su proposta di Masi. In due settimane sono in onda".
...

6 commenti :

bazzy ha detto...

allora, non essendo (ora) Ferrara di sinistra, direi che si è PROSTITUITO!! ;-)

(bleah!!!)

Anonimo ha detto...

i soldi hanno lo stesso effetto della scopolamina, su certi individui l'effetto è psicotropo, Berlusconi & Company lo sanno benissimo.

Calimero

distonico ha detto...

Ferrara, più che in onda, mi sembra in onta.

Anonimo ha detto...

Ma quel signore mediocre e corpulento cosa vorrà mai dimostrare?
Davvero io non l'ho mica capito.

Anonimo ha detto...

Con tutti i soldi che ha fatto, il ciccio dovrebbero chiamarlo Giuliano Ferrari!

Anonimo ha detto...

Capirai! Prima che lo risorgono tutto...