venerdì 25 maggio 2012

Sempre per quella storia dell'autorevolezza.

E' successo tutto in poche ore. Praticamente in contemporanea. Mentre il Cavaliere ed Angelino Alfano presentavano al Senato "la più grande novità della storia politica italiana" - e cioè la solita supercazzola costituzionale immediatamente spernacchiata da tutto il Paese - nel preciso istante in cui il nostro ex Premier rilanciava la sua candidatura alla Presidenza della Repubblica 2013, in tutto il mondo cominciava a circolare vorticosamente una curiosa notizia. Quale? La notizia della papi-girl sudamericana che allietava "le serate burlesque di Berlusconi travestendosi da Barack Obama".


...